ParioliToday

Via Poggio Catino: proteste contro il parcheggio interrato

I cittadini intervengono nel corso del consiglio straordinario per dire no al parcheggio. Presentato un documento a firma dell’intera Commissione Lavori Pubblici del II Municipio, dove si chiede di rilocalizzare il summenzionato parcheggio

Ancora cittadini in rivolta per un parcheggio interrato. Stavolta a tuonare sono i cittadini di via Poggio Catino al quartiere Africano. Ieri la loro protesta è arrivata in consiglio comunale dove sono intervenuti diversi membri dei vari comitati in agitazione. In particolare sono intervenuti anche esponenti dei comitati dei genitori e dei professori della scuola Contardo Ferrini,  i quali hanno denunciato i rischi che l’edificazione di questo parcheggio interrato, il cui cantiere è sito proprio nella parte sottostante la scuola, potrebbe arrecare a danno della salute dei 1.500 bambini che quotidianamente frequentano l’istituto. 

IL COMITATO CITTADINO
Una cittadina appartenente al Comitato Cittadino di Via Poggio Catino ha spiegato: “La scuola gode di un bellissimo giardino che viene utilizzato come spazio didattico importantissimo per i bambini. Inoltre questi lavori priverebbero l’istituto della totalità e della fruibilità del giardino stesso,  arrecando inoltre grave danno alla splendida area verde di Villa Chigi,  uno spazio che deve essere,  al contrario,  tutelato e salvaguardato nella sua interezza ed è per questo che chiediamo la definitiva e immediata derubricazione del progetto di questo parcheggio interrato”. 

LA SCUOLA CONTARDO FERRINI
Un'altra illustre cittadina,  appartenente al Comitato dei Professori della scuola Contardo Ferrini,   ha spiegato,  invece,  come questo cantiere interrato impedisce il normale e regolare svolgimento dell’attività didattica: “Vi è la presenza di attrezzature ingombranti che impediscono la transitabilità sia dei bambini che degli stessi docenti,  così come vi è il rischio che,  durante i lavori di scavo,  possano fuoriuscire addirittura ratti dal sottosuolo. Insomma stiamo vivendo un gravissimo e profondo disagio”.

LE VOCI DEL CONSIGLIO
E' per la revisione del progetto il consiglieri Pdl e Presidente della Commissione Lavori Pubblici Massimo Carta secondo il quale ha asserito che “bisogna rivedere la localizzazione di questo parcheggio,  parcheggio al quale i cittadini abitanti della zona hanno palesato la loro giusta e condivisa contrarietà,  ma solo per quanto attiene a quel sito”.
Infatti, secondo Carta bisogna affermare che gli stessi rappresentanti del Comitato di quartiere,  dei genitori dei bambini e dei professori  della scuola Contardo Ferrini,  si sono detti favorevoli alla edificazione di altri parcheggi interrati nella zona,  visto che,  nel nostro Municipio,  vi è una forte magra di posti auto,  insufficienti per l’utenza,   quindi occorre continuare nell’opera di costruzione dei parcheggi,  i quali sono necessari per la pubblica utilita’,  purche’ si stabilisca sempre e comunque,  dopo una lunga e attenta ponderazione e dopo aver valutato bene il progetto,  quali si possono realizzare e quali no”. 
E' intervenuto anche l’Assessore ai Lavori Pubblici del II Municipio,  Maria Spena,  la quale ha chiarito che “l’Assessorato ai Lavori Pubblici ha gia’ avviato, da tempo,  i necessari interventi di riqualificazione dell’intero plesso scolastico del Contardo Ferrini,  attraverso il piano di investimenti per l’edilizia pubblica e scolastica,  cosi’ come sono stati riqualificati i padiglioni in legno e restituiti alla completa normalità tutti quegli spazi che,  fino a poco tempo fa,  erano in totale disuso,  spazi all’interno dei quali i bambini potranno tornare a vivere in condizioni decorose,  per quanto attiene al parcheggio deve essere chiaro che il sito cosi’ localizzato non è idoneo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale a Roma, bomba d'acqua sulla città: tre stazioni metro chiuse. Strade allagate

  • Sciopero a Roma: lunedì a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Palazzina a rischio crollo: evacuate 24 famiglie a Ciampino

  • Viabilità: le strade chiuse per sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre

  • Nubifragio a Roma, città allagata dopo due ore di pioggia: sotto accusa il piano foglie che non c'è

Torna su
RomaToday è in caricamento