ParioliToday

Via Boito al via il progetto di riqualificazione dell'area

Presentato un ordine del giorno, attraverso il quale si chiede di impegnare il Presidente del Municipio a voler riqualificare l’area di proprietà Inail di Via Arrigo Boito, e di preservare, conformemente alla destinazione urbanistica, il verde pubblico

E’ stato presentato,  a firma del Capogruppo Pd in II Municipio,  Giuseppe Gerace,  un atto attraverso il quale si chiede di voler riqualificare l’area di proprietà dell’Inail presente in Via Arrigo Boito. Un progetto in cui bisogna  “tener conto,  nelle ipotesi di progetti di riqualificazione dell’area in questione,  delle caratteristiche di quel settore di quartiere,  e pertanto,  di ritenere poco idonee realizzazioni di grandi strutture commerciali e di preservare,  conformemente alla destinazione urbanistica, il verde pubblico dell’area in esame,  e il verde in superficie”,  dichiara lo stesso Capogruppo Gerace.

Nell’atto,  inoltre,  si chiede di “voler concordare con la cittadinanza  locale residente e con i comitati di quartieri qualsivoglia ipotesi di sviluppo tenendo conto dei progetti di area verde,  agli atti del Comune e alla Provincia di Roma”.  A tal proposito,  è intervenuto  il Presidente  del Comitato dei Cittadini di Viale Arrigo Boito, il quale ha spiegato che “vi è l’impellente necessità di procedere ad un’attenta e adeguata riqualificazione di tutta l’area di Via Boito,  così come vi è l’urgenza di intervenire anche in quelle strade adiacenti Via Boito. Penso,  ad esempio,  a Via Fara Sabina,  già abbastanza famigerata per via della diatriba del Mercato Vescovio,  che necessita,  comunque,  di un profondo restyling,  ed è per questo che ci auguriamo di poter trovare,  presto,   un oggettivo cenno di riscontro da parte delle autorità municipali competenti,  quindi dal Presidente De Angelis,  da tutta la Giunta,  e anche dai Consiglieri di maggioranza e opposizione,  al fine di trovare,  insieme,  delle proposte concrete e valide,  in modo tale da poter procedere ad un’attenta e mirata riqualificazione della zona”.

E’ intervenuto anche il Presidente della Commissione Ambiente – Lavori Pubblici e Mobilità del II Municipio,  Consigliere PdL Massimo Carta,  il quale  auspica  che “per la completa riqualificazione di Via Boito,  ci si attenga a quanto previsto dal Piano Regolatore Generale,  e che siano previsti,  in merito alla richiesta di preservare il verde pubblico conformemente alla destinazione urbanistica,  anche degli adeguati servizi pubblici locali”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Incidente via Colombo: auto in un fosso, trovata morta ragazza di 28 anni

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento