ParioliToday

Viale Libia dice addio al cimitero dei paletti: il Comune ripristina i cordoli della preferenziale

Sull'arteria del II municipio tornano i pioli divelti, Raggi: "A maggio altri più affidabili, combattiamo sosta selvaggia"

Installati a settembre, divelti e asportati dopo nemmeno un mese con il Comune costretto a correre ai ripari attraverso una nuova posa. 

Preferenziale viale Libia: il cimitero dei paletti

A viale Libia tornano i paletti dei cordoli che delimitano la corsia preferenziale. Uno strumento adottato dall'amministrazione per combattere la sosta selvaggia e garantire il transito fluido dei mezzi pubblici. 

Un'installazione che però nell'arteria del II municipio era durata ben poco con i pioli divelti, forse da un'azione vandalica o da più urti accidentali, sparsi in strada e sul marciapiede: così viale Libia si era trasformata in un vero e proprio cimitero dei paletti . 

VIDEO | Sulla preferenziale il cimitero dei paletti: i cordoli di viale Libia finiscono ko

Viale Libia: il Comune ripristina i cordoli

Nei giorni scorsi la nuova installazione. "Non ci fermiamo davanti agli incivili e a chi pensa che le strade possano essere preda della sosta selvaggia penalizzando il trasporto pubblico e la sicurezza stradale" - ha commentato il presidente della commissione mobilità di Roma Capitale, Enrico Stefàno

La Sindaca: "Combattiamo sosta selvaggia per avvantaggiare bus"

"L’obiettivo delle preferenziali che stiamo realizzando in città è quello di consentire agli autobus di andare più veloci e di ridurre i tempi di attesa alla fermata. In questa zona, infatti, erano tante le automobili che parcheggiavano in doppia fila invadendo proprio la corsia destinata ai mezzi pubblici" - ha aggiunto la Sindaca di Roma, Virginia Raggi, annunciando il ripristino dei paletti di viale Libia avvenuto grazie all'intervento coordinato da Roma Servizi per La Mobilità. 

Cordoli che a maggio, contestualmente all'avvio dei lavori per la preferenziale di via Marmorata, verranno sostituiti con altri più affidabili già presenti in viale Eritrea. 

"Andiamo avanti, per tutelare la viabilità della nostra città e i cittadini che ogni giorno - ha concluso la Sindaca - scelgono di spostarsi sui mezzi di trasporto pubblico". 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento