ParioliToday

Maltempo, la denuncia del II municipio: "Soldi per la manutenzione ordinaria spesi per l'emergenza"

La denuncia dell'assessore all'Ambiente Rino Fabiano

Albero caduto in via Rovigo

L’emergenza che sottrae fondi al lavoro ordinario la cui debolezza, a sua volta, accentua gli effetti dell'emergenza. Dopo l’ennesima ondata eccezionale di maltempo che si è abbattuta sulla Capitale, così come sul resto d’Italia, dal II Municipio si solleva la denuncia della presidente Francesca Del Bello e dell’assessore all’Ambiente, Rino Fabiano.  

“In queste ore abbiamo dovuto costituire, come gli altri municipi, un’unità di crisi per liberare le strade dagli alberi e dai rami caduti. Abbiamo dovuto utilizzare i nostri fondi, quelli destinati alla manutenzione del verde del nostro territorio, senza la previsione di un rimborso” si legge in una nota. 

Contattato da Romatoday, l’assessore Fabiano spiega: “Dopo l’emergenza neve arriva quella causata dal vento. Ormai le emergenze ambientali si susseguono una dopo l’altra e ogni volta i municipi sono costretti a spostare i soldi destinati alla manutenzione ordinaria del verde pubblico e della pulizia delle strade, caditoie comprese, sugli interventi emergenziali necessari” spiega.

Per l’assessore, però, non è solo una questione di fondi: “A pesare è anche il fatto che questo lavoro viene portato avanti senza alcun coordinamento con il dipartimento Ambiente comunale. Per esempio, abbiamo scoperto che una ditta è stata incaricata di smaltire i tronchi dei rami lasciati per le strade ma nei municipi non sappiamo precisamente che tipo di lavoro svolge e in che modo affianca il servizio giardini”.

Fabiano punta su un reale decentramento: “Non possiamo continuare a operare in questo modo” continua la denuncia. “Perché anche solo 10 mila euro sottratti a interventi ordinari come la messa in sicurezza dei giardini delle scuole o la pulizia delle caditoie per un municipio sono tantissimi”. Conclude Fabiano: “O al decentramento si danno risorse economiche e logistiche oppure il peso di questi avvenimenti emergenziali peserà sempre di più sui municipio”. 

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • "Aperti per ferie", l'estate del Mercato Contadino Castelli Romani

I più letti della settimana

  • La figlia non risponde al telefono da due giorni, chiamano i carabinieri e la trovano morta

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Autobus in fiamme a piazza Cantù. I testimoni "Abbiamo sentito due esplosioni"

Torna su
RomaToday è in caricamento