ParioliToday

Piazza Ankara: picchia un uomo e tenta di rapinarlo, arrestato

Sul tram numero 2 un uomo è stato picchiato da un uomo che voleva il suo portafogli. Il rapinatore è stato rintracciato e arrestato

Un cittadino macedone di 50 anni, è stato arrestato per tentata rapina e sarà processato nella mattinata odierna con rito direttissimo.

Ha preso a schiaffi e pugni una persona all'interno del tram della linea 2 per costringerlo a consegnargli il portafogli. E’ successo nella serata di ieri in piazza Ankara, nei pressi di viale Tiziano.

La vittima, però, non si è fatta intimorire e nonostante il suo aggressore continuasse a picchiarlo è riuscito ugualmente a divincolarsi, è sceso dal tram ed ha chiamato la Polizia.
Pensava così di aver messo in fuga il rapinatore, che invece lo ha seguito continuando nel suo intento. Pochi istanti ed è giunta sul posto la Volante del Commissariato Villa Glori, diretto dal dott. Giuseppe Rubino.

Alla vista degli agenti l’aggressore è scappato a bordo di un altro tram in direzione di piazzale Flaminio, credendo di averla fatta franca.
Ma i poliziotti l’hanno ugualmente inseguito, hanno fatto fermare il tram e l’hanno bloccato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Incidente via Colombo: auto in un fosso, trovata morta ragazza di 28 anni

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • L'allarme del fidanzato, poi la scoperta nel burrone: Claudia trovata senza vita dopo un incidente

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

Torna su
RomaToday è in caricamento