ParioliToday

Cade la linea aerea: tram romani in tilt

Il cavo di alimentazione che ha creato problemi si trovava nella zona di Belle Arti a Flaminio. I disagi però sono stati avvertiti da Prati a Porta Maggiore. La situazione è tornata alla normalità alle 20.38, due ore dopo l'inizio delle corse sostitutive

Pomeriggio difficile ieri per i tram romani. Un cavo di alimentazione spezzato infatti ha provocato disagi per più di due ore al servizio tramviario romano. Il cavo si è spezzato nella zona di Belle Arti a Flaminio, ma le ripercussioni sono state da Prati a Porta Maggiore.

Dalle 18.35 la linea 2 ha viaggiato su bus navetta lungo l’intero percorso. Navette sostitutive anche per la linea 19 tra Valle Giulia e piazza Risorgimento. Inoltre, tra le 19.50 e le 20.25, per un guasto ad una sottostazione elettrica a via Prenestina, hanno viaggiato su bus anche le linee tranviarie 5 e 14 e la linea 19 è stata sostituita da navette anche nel tratto Valle Giulia-Centocelle.


La situazione è tornata alla normalità dalle ore 20,38 anche sui collegamenti 2 e 19.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Incidente via Colombo: auto in un fosso, trovata morta ragazza di 28 anni

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento