ParioliToday

Il parcheggio di viale del Vignola non si farà, salvi i 36 platani

Da circa un anno i cittadini erano in protesta contro la costruzione del parcheggio interrato che avrebbe causato l'abbattimento degli alberi. Ieri, il sindaco Alemanno ha revocato il progetto

La determinazione dei cittadini del secondo Municipio è stata premiata. Alla fine ha vinto il loro "No" al parcheggio auto interrato di viale del Vignola, a lungo osteggiato perchè avrebbe causato l'abbattimento di 36 platani. Il sindaco Alemanno ha ripensato al progetto per il quartiere Flaminio e, alla fine, lo ha revocato.

La protesta dei residenti, capeggiata dall'associazione Ananke, era partita circa un anno fa, nel mese di maggio, quando sembrava definitiva la scelta di costruire sotto al parco dei  platani altri posti auto.  Hanno inscenato manifestazioni pacifiche, con tanto di arrampicata sugli alberi da proteggere e, finalmente, ieri, la bella notizia. "Il sindaco Gianni Alemanno ha firmato l'espulsione dal Piano Parcheggi del parcheggio di via del Vignola – ha reso noto l'assessore comunale alla Mobilità, Sergio Marchi - . Sono particolarmente lieto di dare questo annuncio, perchè in questo modo la nostra giunta garantisce ancora una volta la piena tutela dell'ambiente e dell'area verde che insiste nell'area".

Tanta la gioia dei residenti che hanno vinto la loro battaglia, dichiarandosi soddisfatti. Hanno vinto contro il nemico: il parcheggio interrato che prevedeva 80 posti su due piani. Un'opera, secondo l'associazione Ananke, inutile e dannosa. "Gli scavi avrebbero comportato- ha dichiarato il presidente del movimento - l’abbattimento di 36 meravigliosi platani in ottima salute che fanno parte di una stupenda alberata che si estende da piazza Gentile da Fabriano a Via Flaminia. E tutto per una struttura inutile. Nella sola area del Tridente esistono già 8 parcheggi non tutti utilizzati ed è prevista la costruzione di altri 7".

La contrarietà all'opera non era limitata ai residenti nella zona interessata, l'intero quartiere si era attivato per proteggere gli alberi e avevano dato vita al comitato SOS Platani. Oltre alle manifestazioni sul luogo del "delitto" temuto, i cittadini del II municipio, negli scorsi mesi, si sono mobilitati allertando la stampa e coinvolgendo, nella loro battaglia, anche le associazioni dei quartieri vicini, inoltre hanno organizzato una serie di iniziative a tema per tenere alta l'attenzione sul rischio corso dai platani.

A seguito di una mobilitazione così vasta ed efficace, l’assessore alla Mobilità in un incontro con i cittadini aveva già comunicato che il parcheggio di viale del Vignola non si sarebbe realizzato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Incidente via Colombo: auto in un fosso, trovata morta ragazza di 28 anni

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento