ParioliToday

Sgombero all'Auditorium: vivevano in baracche in via Argentina

Vivevano sotto tavole e tendoni tra i rifiuti, senz’acqua né servizi igienici, in uno spazio verde di via Argentina, a pochi metri dall’Auditorium e dalla scuola di via Venezuela

Degrado, povertà e mancanza di igiene: questo il quadro che si sono trovati davanti gli uomini della Polizia Locale di Roma Capitale che sono intervenuti per  bonificare l’area e allontanare gli occupanti.

Vivevano sotto tavole e tendoni tra i rifiuti, senz’acqua né servizi igienici, in uno spazio verde di via Argentina, a pochi metri dall’Auditorium e dalla scuola di via Venezuela. Si trattava di diversi adulti di nazionalità romena che si arrangiavano con l’accattonaggio o come lavavetri.

Il reparto Tutela Minori ed Emarginati del II Gruppo ha trovato fra loro anche un uomo con gravi problemi di deambulazione conseguenti a un infortunio sul lavoro patito in Romania, e lo ha affidato a una struttura di accoglienza sulla via Tiburtina. Il mini-insediamento, nascosto tra la vegetazione, sorgeva proprio a ridosso di un condominio del Villaggio Olimpico. L’Ama ha provveduto all’abbattimento delle baracche e alla rimozione dei numerosi rifiuti. I romeni, tutti identificati, sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per occupazione abusiva di area pubblica.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Incidente via Colombo: auto in un fosso, trovata morta ragazza di 28 anni

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • L'allarme del fidanzato, poi la scoperta nel burrone: Claudia trovata senza vita dopo un incidente

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

Torna su
RomaToday è in caricamento