ParioliToday

Stadio Flaminio, una giornata per la riqualificazione. Totti: "Ridiamogli dignità"

Per il Natale di Roma giornata di riqualificazione con istituzioni, associazioni sportive e realtà cittadine

"Al Flaminio ci sono stato da tifoso e da calciatore, ridiamo decoro e dignità allo stadio. Sabato tutti convocati con il Credito Sportivo e Retake Roma". Ci si è messo anche l'ex capitano della Roma, Francesco Totti, per coinvolgere quanti più cittadini possibile ad una giornata di riqualificazione dello stadio progettato  Pier Luigi Nervi per le Olimpiadi del 1960. L'iniziativa si chiama 'Vivi Flaminio' ed è promossa dal Municipio Roma II e Federsupporter con il sostegno dell’Istituto per il Credito Sportivo, del Coni regionale, e l’adesione di realtà dell’associazionismo come Retake, Amuse, Avis comunale e con il patrocinio di Roma Capitale, Rappresentanza Italiana della Commissione Europea e Coni insieme a Fondazione Musica per Roma, Fondazione MAXXI e Lucisano Media Group. Il giorno dell'appuntamento non è uno qualunque: il Natale di Roma. 

"Un vero e proprio progetto di rilancio dello Stadio Flaminio a partire dall’anello esterno alla struttura, nel quale si svilupperanno attività ludico-sportive e, alle 16.30, il dibattito con cittadini, associazioni, istituzioni" si legge in una nota del II Municipio. Parteciperanno anche la presidente Francesca Del Bello, Roberto Battistoni presidente del Comitato promotore, Riccardo Viola presidente del Coni regionale. "Nella mattinata, l’attività di recupero e pulizia degli spazi ad opera di Retake. Sarà inoltre presente alla manifestazione il Settore Giovanile e Scolastico della Figc, con un evento di stradacalciando dedicato al calcio femminile". 

Video . Totti: "Sabato tutti allo stadio Flaminio"

L’iniziativa, continua la nota "si inquadra infatti nel percorso di recupero dello Stadio Flaminio, che vede da una parte lo studio dell’Università La Sapienza insieme alla Pier Luigi Nervi Project Association e a Do.Co.Mo.MO. Italia Onlus per la realizzazione di un piano di conservazione dello Stadio Flaminio, grazie ad un finanziamento della Getty Foundation; dall’altro, l’impegno del Municipio Roma II a destinare gli spazi esterni di pertinenza dello Stadio ad attività sportive all’aperto: arrampicata, basket, pallavolo, skateboard".  

L'Istituto per il Credito Sportivo, si legge in una nota diramata dalla banca, "ha deciso di dare un particolare significato alla ricorrenza dei suoi 60 anni di vita attraverso interventi di riqualificazione urbana che incidano positivamente sul decoro di luoghi simbolo dei Giochi Olimpici del 1960, con l'obiettivo di lasciare una positiva eredità alla città e alla comunita'. Il miglioramento delle infrastrutture sportive- e non solo- passa anche dal ripristino e la riaffermazione del valore dell'educazione civica". 

La giornata, oltre agli interventi di riqualificazione (in programma dalle ore 9:00 alle 15.00) che organizzativamente si articoleranno in cinque aree, comprenderà itinerari culturali nel quartiere a cura di esperti, nell'ambito del progetto Retake cultura. Non mancheranno iniziative per i più piccoli come le "Olimpiadi di Retake" dedicate ai temi del riciclo e del riuso, conclude l'Ufficio Stampa Credito Sportivo. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento