ParioliToday

Aiuole incolte e erba alta oltre un metro, Villaggio Olimpico è una foresta: "Siamo in emergenza"

Il Movimento Cittadino Municipio 2 chiede uno "strappo" alla convenzione siglata tra Municipio II e Fondazione Musica per Roma: "Si impegnino per arginare degrado senza precedenti"

"Erba alta oltre un metro e uno stato di degrado senza precedenti" - è questa la denuncia che arriva dal Movimento Cittadino Municipio 2 sulle condizioni del Villaggio Olimpico dove il verde delle strade interne è completamente abbandonato a se stesso. 

Il Villaggio Olimpico è una foresta: "E' emergenza verde"

Aiuole incolte, rovi e prati come foreste: troppo per un quartiere che ha in quei giardini e in quel reticolo di vie tutta la sua particolarità. 

Il Municipio II si è già appellato al Comune chiedendo interventi urgenti che possano arginare "l'emergenza", ma il Comitato del Secondo chiede che anche alle vie più lontane dalla maestosa struttura progettata da Renzo Piano pensi l'Auditorium. 

Il Villaggio Olimpico preda del verde selvaggio: "Servono interventi urgenti" 

Manutenzione del verde: convenzione tra Municipio II e Auditorium

In sostanza un andare oltre quanto stabilito dalla convenzione del giugno 2018 sottoscritta da via Dire Daua e Fondazione Musica per Roma: nei fatti un contratto di concessione suolo pubblico dell’area antistante l’Auditorium  in viale Pietro de Coubertin.
 
La convenzione ha formalizzato infatti l'accordo di partenariato, della durata di quattro anni,  per  la cura e la valorizzazione dell'area migliorandone complessivamente la fruizione, anche per i residenti, anche attraverso l'organizzazione di eventi culturali, convegni, spettacoli musicali e di intrattenimento.
 
La Fondazione Musica per Roma, a fronte della concessione di suolo pubblico, si impegna alla gestione, alla manutenzione ordinaria, pulizia, sorveglianza e sfalcio dell’area. Un impegno equivalente a 123.570,00 di opere di manutenzione del verde ma che, da contratto, prevede la manutenzione ordinaria e la pulizia delle aiuole in viale de Coubertin e via Germania destinatarie di quattro sfalci l'anno. 

"Una beffa per i residenti" - aveva già tuonato all'epoca Francesco De Salazar, Presidente del Movimento Cittadino Municipio 2, sottolineando come il resto del Villaggio Olimpico sarebbe rimasto "tra degrado, incuria e sporcizia". Un quadro non lontano dall'attuale realtà. 

Verde selvaggio al Villaggio Olimpico: "Ci pensi l'Auditorium"

Da qui la nuova richiesta: dove non arrivano Municipio e Comune "ci pensi l'Auditorium". 

"Il verde del Villaggio Olimpico versa in uno stato di degrado senza precedenti, l'erba è altra oltre un metro ma Roma Capitale e Municipio II non fanno nulla. E' una vera e propria situazione cronica, dallo scorso novembre infatti non è stato più fatto alcun intervento di manutenzione sul verde orizzontale dall'amministrazione pubblica locale e oggi è a rischio la salute pubblica dei residenti" - denuncia De Salazar.

"Visto che la convenzione prevede la concessione dell’area antistante il complesso dell’Auditorium Parco della Musica circa 5.750 mq in viale Pietro da Coubertin alla Fondazione Musica per Roma in cambio di 123.570,00 di opere di manutenzione del verde e siamo in una vera e propria emergenza, è il caso che l' Auditorium - incalza il Movimento Cittadino - provveda urgentemente ad effettuare lo sfalcio di tutto il verde del Villaggio Olimpico". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Weekend dell'Immacolata a Roma: che fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • 8 dicembre, festa per l'Immacolata e Spelacchio a piazza Venezia: strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero a Roma: domani a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Ostia piange Simone, il bimbo di 11 anni morto dopo un malore a scuola. Indaga il Pm

Torna su
RomaToday è in caricamento