ParioliToday

Sottrae con minacce 4000 euro in ufficio: denunciato estorsore

Ieri sera, in un ufficio di via Pisanelli, un uomo ha sottratto, con minacce e insulti, un assegno di 4000 euro per un presunto lavoro non retribuito. Denunciato per estersione insieme a 3 complici

Estorce denaro per un presunto lavoro non retribuito. È accaduto ieri intorno alle 19 in via Pisanelli quando un uomo, accompagnato da tre complici, ha fatto irruzione in un ufficio e, con minaccie e insulti, ha costretto il personale della ditta a rilasciargli un assegno di 4000 euro. Dopo aver ordinato alla segretaria di allontanarsi e aver lasciato due uomini di guardia sul corridoio, R.R. si è recato nella stanza del consulente per gli acquisti, nonché cugino della sua fidanzata, intimandolo con violenza a elargire immediatamente la somma pretesa.

Dopo essere entrato in possesso dell'assegno, l'uomo ha continuato le sue minaccie fino a che gli amici intervenuti lo hanno portato via. Immediatamente è stato chiamato il 113 e il consulente ha sporto denuncia contro il quarantenne romano, precisando agli agenti che il lavoro in questione era già stato regolarmente retribuito e che probabilmente il rancore dell'uomo era legato a vicende private. I poliziotti, dopo aver rintracciato i quattro uomini, li hanno denunciati per estorsione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Incidente via Colombo: auto in un fosso, trovata morta ragazza di 28 anni

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento