ParioliToday

Viale della Moschea: abusivismo e degrado in tutta l'area

Il Consigliere PdL e commissario alla sicurezza del II Municipio Massimo Inches, denuncia la grave situazione di illiceità presente nel mercato antistante la Moschea

viale-della-moschea-2Il Consigliere PdL del II Municipio Massimo Inches,  Commissario alla Sicurezza e Delegato al Decoro Urbano,  ha incontrato, nella giornata di giovedì 7 Maggio, i tecnici dell’Ufficio Commercio del Municipio, ed ha segnalato loro la grave e problematica situazione di degrado e illegalita’ presente in prossimita’ dell’ingresso della Moschea di Roma. 

Secondo quanto ha dichiarato in una nota dallo stesso Consigliere Inches,  “l’area in questione si trova in questa situazione da ben 19 anni, esattamente dal 1990,  quando attorno alla zona sorse,  in modo spontaneo,  un mercato composto da circa 30 banchi di vendita,  gestiti da cittadini arabi,  sulla carreggiata stradale,   spazio adibito  a parcheggio,  con segnaletica orizzontale,   e sul marciapiede di dimensioni molto ridotte,  impedendo il passaggio pedonale”.

viale-della-moschea-3

Il Consigliere Inches ha aggiunto che “i prodotti alimentari vengono cucinati all’aperto,  attraverso l’utilizzo di bombole del gas,  bracieri e fornelli che oltre ad arrecare grave nocumento di carattere atmosferico ed ambientale alla cittadinanza,  sono nettamente in contrasto con qualsiasi dettame per garantire il rispetto della sicurezza e delle normali norme igienico – sanitarie per i cittadini”.  

I rifiuti provenienti dal mercato,  come testimoniano anche le foto riportate,  vengono gettati alle pendici del Monte Antenne,  all’interno del quale viene aperta nettamente la recinzione,  presente sul lato opposto del mercato,  e attigua alla pista ciclabile quotidianamente frequentata da tanti cittadini,  i quali,  visti i gravi disagi di carattere ambientale ed atmosferico che si palesano ogni giorno,  e decisamente stanchi di questa deplorevole situazione,  hanno deciso di rivolgersi allo stesso Consigliere Inches.

Secondo Inches “a tutt’oggi il II Municipio non ha mai effettuato assegnazioni di posteggi, ne’ tantomeno ha rilasciato licenze e autorizzazioni in merito all’occupazione di suolo pubblico -  in questa zona è presente,  indubbiamente,  una grave situazione di illiceita’,  in quanto questi presunti esercenti di questo mercato sono scevri di una normale e regolare autorizzazione,  ed esercitano,  in modo illegale ed abusivo,  il commercio di prodotti alimentari e non,  nonchè la cottura di cibi all’aperto,  la quale risulta gravemente nociva per la salubrità della cittadinanza”. 




Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento