ParioliToday

Viale del Vignola: al via le perizie sullo stato dei platani e sulle fondamenta dei palazzi

A Radio Città Futura confronto telefonico tra il vicepresidente dell’associazione Ananke e l’assessore alla mobilità e ai trasporti del Comune di Roma

Continuano le proteste contro la realizzazione del parcheggio sotterraneo in viale del Vignola. La prossima mossa dell’associazione Ananke sarà uno scrupoloso monitoraggio dei platani al fine di realizzare, insieme agli esperti del settore, una perizia sullo stato attuale degli alberi. In programma anche la raccolta della documentazione relativa alla condizione delle fondamenta dei palazzi della zona.

A comunicarlo è il vicepresidente Maria Pia Montesi in apertura della manifestazione di protesta che si è svolta ieri e che ha visto i cittadini del quartiere impegnati in prima persona. In tanti, infatti, hanno appeso con delle mollette da bucato appelli in difesa dei platani e contro la costruzione del parcheggio. Tantissimi, inoltre, i disegni realizzati dai bambini.

Prosegue, dunque, la battaglia del quartiere per evitare che il Comune realizzi un’opera che, secondo i residenti della zona non solo non servirà a ridurre i problemi della viabilità, ma soprattutto li priverà del verde, dell’aria pulita, di un bel vedere e renderà le abitazioni meno sicure. La zona, è utile ricordare, è a rischio idrogeologico poiché si trova a poche centinaia di metri dal corso del Tevere e in un’area che, a detta degli esperti dell’Università Roma Tre, potrebbe essere occupata da un fiume sotterraneo.

L’incontro è stato per Ananke anche l’occasione per riferire quello che Maria Pia Montesi e l’assessore alla mobilità e al trasporto del Comune di Roma, Sergio Marchi, si sono detti in mattinata, durante un confronto telefonico trasmesso su “Radio Città Futura”. Spiega il vicepresidente: “L’assessore si è mostrato collaborativo. Ha espresso la volontà di collaborare con i cittadini per realizzare insieme il progetto, ma non è ancora stato fissato nessun incontro e soprattutto l’associazione non ha ancora avuto accesso agli atti”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento