ParioliToday

8 marzo: corsi gratuiti di autodifesa a Villa Ada

E’ l’idea lanciata e perorata dal Campidoglio, in occasione della giornata che celebra la festa di tutte le donne. Dopo l’8 Marzo, i corsi proseguiranno presso il Centro Sportivo della Polizia di Stato, sito nei pressi di Tor Di Quinto

Il Comune di Roma fa un “regalo”  a tutte le donne della Capitale:  domenica 8 Marzo,  infatti,  giorno dedicato alla festa di tutte  le donne,  dalle ore 10 alle ore 18,  presso il Parco di Villa Ada,  tutte le donne potranno partecipare a delle lezioni gratuite di autodifesa,  condotte dagli agenti della Polizia di Stato. 

L’iniziativa,  che si intitola,  “Police Friends” Kombo Red Rose,  nasce  ai fini di uno scopo prettamente preventivo per quanto riguarda il tema della sicurezza.  Queste lezioni prevedono l’acquisizione di tecniche semplici ed efficienti nell’applicazione reale e di apprendimento di componenti psicologiche fondamentali,  ossia tecniche in termini di autocontrollo e gestione delle proprie emozioni in condizioni di stress e quant’altro.  

I corsi,  gratuiti,  saranno monitorati da coordinatori responsabili,  grazie anche all’ausilio di  trenta istruttori appositamente specializzati per queste tecniche di addestramento,  da dieci esperti del settore,  e,  infine,  da dieci collaboratori amministrativi.  Alla presentazione di questa manifestazione erano presenti la Consigliera Comunale del PdL  e Delegata del Sindaco alle Pari Opportunita’ del Comune di Roma,  Lavinia Mennuni,  il Consigliere Comunale del PdL e Delegato del Sindaco allo Sport,  Alessandro Cochi,  la Presidente della Commissione delle Elette del Campidoglio,  Monica Cirinna’,  il Primo Dirigente della Polizia di Stato,  Antonino Del Greco,  e il Presidente dell’Associazione “Police Friends”,  Mauro Di Ceglie. 

“La Commissione delle Elette – asserisce la Presidente Cirinnà – ha voluto,  quest’anno,  in occasione della Festa della Donna,  in programma per l’8 Marzo,  dare un forte segnale,  ossia quello di offrire alle donne uno strumento di difesa psichica e fisica in caso di aggressione e molestie sessuali.  Nella maggior parte dei casi si tratta di donne sole e inermi,  che vengono colpite in luoghi appartati e scarsamente frequentati,  anche se i dati ci dimostrano che queste rappresentano solo il 5 per cento,  in quanto,  tutte le altre,  vengono maltrattate,  violentate,  e molto spesso,  uccise tra le mura domestiche, da coniugi,  fidanzati,  figli e amici”.  Per il Delegato allo Sport del Comune di Roma,  Alessandro Cochi,  “si tratta di di una bellissima e fondamentale iniziativa,  che attribuisce allo sport una valenza anche di carattere sociale”. 

La Delegata alle Pari Opportunità del Campidoglio,  Lavinia Mennuni,  infine,  spiega che  “il nostro compito deve essere quello di garantire la sicurezza urbana,  e per farlo occorre mettere in atto tutte quelle forme di prevenzione atte a fare in modo che episodi come quelli recentemente avvenuti a danno delle donne,  non si verifichino mai piu”.  

La Consigliera  Mennuni auspica,  inoltre,  “un maggior intervento del Campidoglio per quanto riguarda l’illuminazione pubblica delle strade della Capitale,  visto che,  attualmente,  la nostra Città è la città  con minor numero di impianti illuministici per abitante”.  Dalla Polizia Di Stato,  il Primo Dirigente,  Antonino Del Greco,  auspica  “il patrocinio del Campidoglio anche per i corsi di autodifesa personale che terremo nel nostro Centro Sportivo di Tor Di Quinto,  e che sono previsti per il fine settimana”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Sciopero a Roma: domani a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Five Guys, il colosso americano di burger and fries inaugura a Roma

  • Ostia piange Simone, il bimbo di 11 anni morto dopo un malore a scuola. Indaga il Pm

  • Incidente a Massimina: si ribalta con l’auto e innesca carambola con quattro vetture

Torna su
RomaToday è in caricamento