ParioliToday

Sottopassi occupati: insorgono i residenti di Corso Italia

Degrado ed occupazioni abusive all’interno dei sottopassi della zona. Massimo Inches, Delegato al Decoro Urbano del II Municipio: “Spettacolo indegno e vergognoso”

Corso Italia, Piazza Alessandria, Porta Pia. Un triangolo della “Roma Bene”, a due passi dal centro e non distante dal polmone verde di Villa Borghese. Nell'ultimo periodo però le stesse vie stanno diventando famose per il degrado, dovuto soprattutto alla presenza di senza fissa dimora all'interno dei sottopassi della zona.

I residenti sono pronti alla battaglia e chiedono l'intervento urgente delle istituzioni. Il delegato al decoro urbano e Commissario alla sicurezza del II municipio Massimo Inches si è recato in visita ai sottopassi. “Lo spettacolo che si è presentato ai miei occhi”, ha spiegato Inches, “è indegno per qualsiasi città civile. Oltre al grave stato di pericolo per chiunque, soprattutto dopo i continui e recenti stupri commessi a Roma”.

Tutti i sottopassaggi sono infatti ricoperti da una grande quantità di cartoni,  suppellettili,  vestiario,  avanzi di cibo in decomposizione e tanta, tanta immondizia, oltre al fetore che rende insopportabile la permanenza per qualsiasi essere umano.

Spiega Inches: “In tutti i sottopassaggi gli occupanti hanno demolito l’impianto d’illuminazione, e per tale motivo, gli operatori dell’Ama evitano di addentrarsi sulle scale sporche,  molto spesso scivolose,  nel buio totale”. Questa grave situazione di degrado e illegalità rende ancora più pericoloso,  per i residenti della zona,  transitare in prossimità degli ingressi, oltre a rendere inutilizzabile le vie di fuga, sia per la grande quantità di materiale depositato, che per la totale oscurità.

“Il mio impegno”,  conclude il Delegato Inches,  “sarà proprio quello di farmi promotore di questa emergenza,  e rendermi disponibile in qualsiasi momento con i cittadini,  affinchè i sottopassaggi siano,  al più presto,  sgomberati e ripuliti di tutta la sporcizia accumulata in questi mesi,  e riportati ad una decorosa condizione di legalità e sicurezza”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Incidente via Colombo: auto in un fosso, trovata morta ragazza di 28 anni

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • L'allarme del fidanzato, poi la scoperta nel burrone: Claudia trovata senza vita dopo un incidente

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

Torna su
RomaToday è in caricamento