ParioliToday

Via Mantova, arriva la Virgin Active: a luglio l’esodo dei 2500 abbonati dell’ex Sporting Palace

Il colosso del fitness sbarca nel quartiere Italia, tre piani dedicati allo sport. Il 30 giugno la chiusura improvvisa della palestra dei vip tra rabbia, esposti in Procura e azioni collettive degli iscritti

foto Facebook: Virgin Active

In via Mantova arriva la Virgin Active. Il colosso del fitness aprirà i battenti negli spazi che fino a due mesi fa erano della Sporting Palace, una delle palestre più rinomate di Roma perché frequentata da vip ed esponenti politici. 

Sporting Palace: la rabbia dei 2500 iscritti

Una struttura sportiva finita al centro delle cronache cittadine per aver chiuso da un giorno all’altro, dando agli iscritti un preavviso minimo e nessuna alternativa agli allenamenti: 2500 gli abbonati, che nella ex Sporting Palace pagavano tariffe dai 500 agli 800 euro annui, costretti all’esodo tra momenti di tensione con lo staff nelle sale rimaste deserte e la minaccia di un esposto in Procura. 

L’indomani l’azione collettiva degli iscritti, appoggiati dal’Avvocato del Cittadino, per agire sia in sede penale che civile e chiedere, oltre all’accertamento delle responsabilità, anche il rimborso delle somme versate per gli abbonamenti.

La palestra Sporting Palace di via Mantova chiude: 2500 abbonati pronti all'esposto in Procura

Virgin Active Roma a via Mantova

Nell’area della ex Peroni dal 3 settembre arriverà così la Virgin Active, l’ottavo club del marchio a Roma. Nessun collegamento con la ex Sporting Palace, Virgin è infatti subentrata senza acquisire la vecchia attività. 

Per gli sportivi del quartiere Italia oltre 3.300 metri quadri a disposizione: tre piani totalmente dedicati al fitness e al wellness. 

Tra gli elementi distintivi che lo caratterizzeranno, il design molto particolare che rende riconoscibile ogni club del brand, attrezzature tecnologiche all’avanguardia, una piscina e un Virgin Active Cafè.Virgin Active Roma Via Mantova, entrerà a pieno titolo nella categoria Premium Plus, per rispondere alle esigenze di un pubblico attento alle tendenze e ai servizi che un villaggio fitness come questo può offrire.

:: Offerta Citynews Shop palestre a Roma. Heaven a Villa Borghese ::

Virgine Active sbarca nel quartiere Italia

“Sono orgoglioso di poter annunciare la nuova apertura a Roma” – ha dichiarato chiara Luca Valotta, Presidente e Direttore Generale di Virgin Active Europe.

“Ad oggi i sette club presenti, compreso quello situato a Lido di Ostia, hanno riscosso un grande successo di pubblico. Roma non è soltanto un polo economico importante, ed entra quindi di diritto nei piani di sviluppo di Virgin Active Italia, ma è soprattutto una città in movimento, sempre più attenta alla forma fisica e al benessere e con una grande richiesta di avere spazi dedicati allo sport, al divertimento e alla socializzazione. Dall’apertura del primo club di Roma ad oggi i romani hanno potuto conoscere e apprezzare il nostro brand e la nostra visione del fitness legata al benessere. Oggi – ha concluso - siamo felici di essere presenti in una zona così vitale della città, con un centro che promette di essere uno dei più belli d’Italia”. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Incidente via Colombo: auto in un fosso, trovata morta ragazza di 28 anni

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • Maratona via Pacis a Roma, domenica 22 settembre strade chiuse in centro. Deviate 60 linee bus

Torna su
RomaToday è in caricamento