ParioliToday

Retake Roma insieme alle aziende per il decoro urbano

Retake Roma è un movimento spontaneo di cittadini, apartitico, che promuove il decoro urbano, l'orgoglio civico, il volontariato, l'educazione e l'arte legittima. Nel 2015, Retake Roma ha organizzato più di 200 eventi di clean-up tra i suoi 60 e più gruppi sparsi su Roma. Già da qualche anno, varie aziende hanno scelto il movimento di Retake Roma per sensibilizzare i propri dipendenti e svolgere delle attività di team building e corporate social responsibility. 

Oltre infatti a tutti i cittadini che spontaneamente decidono di scendere in piazza per riprendersi la propria città ripulendola dal degrado, anche le aziende e i loro dipendenti possono ritrovarsi al di fuori della struttura aziendale per un momento di formazione che abbia anche un impatto sulla città in cui vivono e lavorano, contribuendo a renderla migliore e più pulita Ed è proprio quello che ha fatto Tibex.net, il Circuito di Credito Commerciale del Lazio oggi, dando un esempio concreto di questa attività scendendo in strada con i propri dipendenti, che per metà giornata hanno lasciato telefono, computer e documenti sostituendoli con mascherine e guanti per ripulire da scritte vandaliche alcuni muri antistanti i propri uffici.

Le strade che sono state ripulite da adesivi, scritte e sporcizia, grazie a questa operazione di team building sono: via Romagna, via Boncompagni, Corso Italia e Piazza Fiume.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Incidente via Colombo: auto in un fosso, trovata morta ragazza di 28 anni

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • L'allarme del fidanzato, poi la scoperta nel burrone: Claudia trovata senza vita dopo un incidente

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

Torna su
RomaToday è in caricamento