ParioliToday

Villa Ada: trovato e denunciato l'uomo che accoltellò un cane

Grazie alle testimonianze raccolte, i carabinieri hanno individuato e denunciato il 32 enne che accoltellò un Labrador a Villa Ada, inseguito a una lite tra due cani

L'episodio turbò l'opinione pubblica e spaventò molto tutte le persone solite frequentare il parco, ma ora l'uomo che accoltellò un cane a VIlla Ada è stato identificato e denunciato.

I Carabinieri della Stazione Roma Viale Eritrea, a conclusione di un’ attività di indagine, hanno individuato e denunciato in stato di libertà il 32enne romano che il 29 febbraio scorso ridusse in fin di vita un cane razza Labrador a Villa Ada.

L’uomo si trovava a spasso con il proprio cagnolino all’interno del parco, quando intervenne per sedare una piccola zuffa tra il suo cane “volpino” e il “labrador” di proprietà di un 26enne. Dopo averli separati il 32enne, per motivi che non sono ancora stati da chiariti, estrasse un coltello  e sferrò tre fendenti al cane “avversario” procurandogli gravi ferite, per poi dileguarsi. A seguito della denuncia sporta dal proprietario del Labrador, i Carabinieri della Stazione di Roma Viale Eritrea hanno avviato le indagini.
Ieri i militari, dopo aver raccolto numerose testimonianze, riscontrate poi da diversi servizi di osservazione all’interno del parco di villa Ada, sono arrivati al 32enne.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Incidente via Colombo: auto in un fosso, trovata morta ragazza di 28 anni

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • L'allarme del fidanzato, poi la scoperta nel burrone: Claudia trovata senza vita dopo un incidente

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

Torna su
RomaToday è in caricamento