ParioliToday

Via Tagliamento: accoltella in una discoteca il fidanzato della ex

Un giovane di 18 anni, in preda a un raptus di gelosia ha accoltellato il nuovo fidanzato della sua ex colpendolo alle spalle. Poi si è costituito

Un ragazzo di 18 anni, ha accoltellato un giovane in una discoteca di via Tagliamento: la gelosia alla base del gesto.
Il giovane non si era rassegnato alla fine della relazione con una coetanea che era andato a cercare nella discoteca per provare una riconciliazione. Lì però l'ha trovata in compagnia di un altro e colto da un improvviso raptus di gelosia, ha estratto un coltello dalla tasca della giacca e lo ha colpito alle spalle.
E’ poi scappato, lasciando a terra il “rivale”, romano 22enne, sanguinante. Le immediate indagini avviate dagli agenti del Commissariato Salario Parioli, hanno raccolto elementi di prova a carico dell’ex fidanzato della ragazza che si trovava in compagnia della vittima durante il ferimento.
Sentendosi ormai vicino all’individuazione da parte della Polizia, F.L. accompagnato da un legale di fiducia, si è costituito ieri sera presso gli uffici del Commissariato Viminale, diretto dal dr. Carmine Belfiore.
E’ stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto di tentato omicidio.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (23)

  • Avatar anonimo di All1
    All1

    Tanto per la cronaca la discoteca era il Piper Club, e molta gente che la frequenta (non tutti per carità;) è di questo livello! Risse, danneggiamenti e atti vandalici sono all'ordine nel giorno nella strada davanti a questa discoteca!

  • Avatar anonimo di peppe
    peppe

    la tua donna era troppo troia....la coltellata la dovevi dare a lei!!!

    • Avatar anonimo di BLU
      BLU

      Vogliamo per favore rimuovere questo commento, che è on-line già da questa mattina? ...

  • Avatar anonimo di fabrizio
    fabrizio

    non vi sembrerà vero ma il ragazzo è già tornato a casa accolto da parenti e amici che inneggiano al so gesto!! addirittura si inneggia al senso di libertà!!! la giustizia italiana NON è uguale per tutti!!!

  • daalla TV e dallo stato è questo fate pure tanto poi arrivano tutti in soccorso, psicologi, socioliogi ecc ecc e alla fine lo INVITERANNO  anche in qualche trasmissione per racconte il fatto e le sue ragioni. IN GALERA ALTRO CHE!!!!!

    • Avatar anonimo di BLU
      BLU

      D'accordo con te. Esistono delle leggi, devono essere fatte rispettare al di là delle interpretazioni psicologiche e sociologiche dell'atto compiuto. Ognuno è responsabile delle sue azioni (e qui si parla comunque di un maggiorenne), alle vittime importa zero se a accoltellarle è stato un figlio di papà cresciuto senza amore familiare o un esempio di equilibrio psicologico ...

  • Avatar anonimo di fabrizio
    fabrizio

    il RAGAZZINO SI CREDEVA DI ESSERE A ROMANZO CRIMINALE!! il problema è che lui non è pentito del gesto; bensì si vanta e si crede un figo anche perchè molte persone a lui vicino concordano con lui che abbia fatto n gesto da eroe!!! IO NON HO PAROLE!!!

  • Avatar anonimo di italo italiano
    italo italiano

    dategli una bella condanna esemplare, fate capire che se compi un gesto del genere, ti becchi una condanna che ti segna a vita, fate comprendere al diciottenne che comportandosi così non è bello forte e maschio, ma è una nullità, un selvaggio senza educazione che merita solamente di piangere per quindici anni per l'errore di due minuti. Altrimenti, se la condanna non arriva, se lui si fa due mesi e poi ber buona condotta e perchè incensurato, si fa qualche mese di arresti domiciliari e poi fuori sulla parola...allora è tutto inutile...tutto inutile

    • Avatar anonimo di Lorenzo
      Lorenzo

      Tranquillo non si fa nemmeno il mesetto di domiciliari.

  • Viviamo in un paese dove sia la famiglia, sia lo stato, essendo entrambi deboli e molli, non insegnano ai ragazzi ( io ho 25 anni ) che ogni azione ha delle conseguenze e il conto prima o poi arriva per tutti. Tanto lo sappiamo come funziona la legge, questo qui non si faraà neanche un anno di galera.... E poi, la prossima volta che una situazione del genere si ripeterà, perchè sappiamo tutti che si ripeterà, e più di una volta, si troveranno ancora persone pronte a stupirsi e a chiedersi: "perchè?"

    • Avatar anonimo di Lorenzo
      Lorenzo

      Avoglia se risuccede si continuate a commenta

      • Avatar anonimo di gigi
        gigi

        sta bono le' che la prima pizza che voli la prendi te

  • perché deve essere punito? scusate la colpa è di quella poco di buono dell'ex ragazza e del suo nuovo amico, voi cosa avreste fatto? non avreste cercato di riconquistare un amore dando una coltellata al rivale? ormai è cosa normale reagire così cosa volete che sia......... io non punirei solo questo XXXYXYe ma anche i genitori che non insegnano più il rispetto per gli altri sono sempre giustificati e troppo coccolati non fanno in tempo a dire una parola che già hanno tutto quello che vogliono senza merito....... è un tizio da togliere dalla circolazione fategli fare almeno 10 anni visto che è un tentato omicidio!!!!!!!!

    • certo........la colpa è della ragazza!!!

      • sei un fenomeno nel capire il sarcasmo........ l'unica colpa della ragazza è aver frequetato sto tizio ma evidentemente si è resa conto di che essere fosse........ ci mancherebbe altro che la colpa fosse sua..... ora leggi il commento di fabrizio e vedrai che la sua mammina e il suo papino lo coccolano più di prima!!!!! per minimo 10 anni, in galera, ce l'avrei tenuto invece neanche 24 ore. LA SICUREZZA DI CUI PARLAVA TANTO L'XXXYXYE DI ALEMANNO E DI TUTTI GLI IDIOTI CHE L'HANNO VOTATO CREDENDO ALLE SUE FAVOLE............

        • sei altrettanto sveglia tu nel capire che il mio commento era ironico quanto il tuo!

  • Avatar anonimo di Gigi
    Gigi

    100 anni di galera...

    • Avatar anonimo di Lorenzo
      Lorenzo

      Si è..

    • :| oramai sentiamo sempre più spesso notizie di ragazzini coinvolti in atti di violenza! siamo stati forse noi a non saper dare i giusti valori alle nuove generazioni? :|

      • Togliamo il "forse" e togliamo la forma interrogativa. affermativo! siamo noi genitori che pensavamo di colmare la nostra assenza da casa con giocattoli e stronzate varie. quel vuoto che hanno i nostri ragazzi doveva essere riempito d'amore materno e paterno!  abbiamo cresciuto una generazione di mostri.    I colpevoli siamo solo noi 

      • Avatar anonimo di BLU
        BLU

        Credo che farsi queste domande sia importante, ma è altrettanto importante che il diciottenne sia punito secondo la legge. Per quanto le istituzioni (famiglia, scuola etc) possano aver sbagliato nella sua educazione, non è mai troppo tardi per insegnargli le conseguenze di quello che ha fatto.

        • sono d'accordissimo con te! anzi, credo che ci sia davvero poca volontà di punire chi sbaglia!

Notizie di oggi

  • Politica

    Regolamento per il verde, arriva il sì della Giunta. Raggi: "Risultato storico"

  • Cronaca

    Clochard ucciso a corso Italia, investitrice a piede libero. Il giallo del parabrezza sostituito

  • Politica

    Stipendio d'oro (e doppio) per il Capo di Gabinetto: Castiglione guadagnerà 218mila euro l'anno 

  • Politica

    Consumo di suolo, a Roma gli ettari sono 30 mila: il 13% sono zone a 'massima pericolosità idraulica'

I più letti della settimana

  • Centocelle, quartiere sotto shock: 16enne muore in piazza dopo aver bevuto un drink

  • Sciopero: domani a Roma metro e bus a rischio. Gli orari e le fasce di garanzia

  • Scontro Raggi Salvini sulla sicurezza, l'ira di Di Maio contro la sindaca: "Per Roma stiamo facendo l'impossibile"

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Blocco auto: chi può circolare a Roma domani 13 gennaio

  • A Roma giovedì 17 gennaio 2019 doppio sciopero: le motivazioni dei sindacati

Torna su
RomaToday è in caricamento