ParioliToday

Villa Ada, Legambiente: "Messo in sicurezza il bunker dei Savoia"

Dopo la diffida inviata al sindaco Gianni Alemanno e all'assessore all'Ambiente Marco Visconti,sono state installate delle cancellate all'ingresso e alla torretta dell'ex rifugio antiaereo

Il Circolo Legambiente Sherwood festeggia il successo ottenuto a Villa Ada, dove nei giorni scorsi sono state finalmente installate delle robuste cancellate all’ingresso e alla torretta dell’ex rifugio antiaereo realizzato durante la Seconda guerra mondiale per la famiglia reale Savoia nel parco di Villa Ada.

L'associazione ambientalista aveva già precedentemente denunciato lo stato di degrado e di pericolo in cui verteva l'intera zona e aveva anche presentato un esposto al  sindaco Gianni Alemanno e all’assessore all’Ambiente Marco Visconti.

Dichiarano da Legambiente: “Accogliamo con grande soddisfazione questo intervento di messa in sicurezza della struttura che, in totale abbandono da decenni, costituiva una fonte di gravissimo pericolo per i frequentatori del parco di Villa Ada e, soprattutto, per i giovanissimi ragazzi che vi si recavano in cerca di 'avventure', anche sull’onda di fantasiose e inconsistenti leggende 'sataniste'.”

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Incidente via Colombo: auto in un fosso, trovata morta ragazza di 28 anni

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento