ParioliToday

Salario, cittadini ripuliscono il quartiere: "Altrimenti non c'è speranza"

Da via Vessella a via Catalani, residenti armati di scope e palette per ripulire le strade sotto casa. D'Aduino, Lista Marchini: "Dopo vari esposti rimasti inascoltati, abbiamo agito da soli"

Armati di scope e “pazienza” hanno deciso di scendere in strada per ripulire il proprio quartiere. Tra via Vessella, via Catalani e Largo Forano, i residenti domenica sono scesi in strada per rimuovere sporcizia e rifiuti che da ormai troppo tempo intasavano  passaggi pedonali e tombini, circondando anche i cassonetti. “Una mobilitazione spontanea perché i cittadini sanno che se non si agisce così non c'è speranza” commenta Federico D'Audino della Lista Marchini.

“Dopo vari esposti all'Ama, al Comune e al Municipio rimasti inascoltati i residenti hanno deciso di agire da soli”. Rifiuti di ogni genere, mozziconi di sigarette, foglie secche, siringhe, erbacce. Nei dodici sacchi neri di immondizia raccolta e gettata ci sono finiti anche topi e piccioni morti. “Dopo le pulizie abbiamo segnalato all'Ama quanto effettuato e gli operatori della municipalizzata sono arrivati per pulire quanto era rimasto sotto alle auto. I cittadini hanno capito che se non agiscono da sé non c'è speranza”. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento