ParioliToday

Villa Ada, in arresto "Dentino" borseggiatore tradito dal dente d’oro

L'uomo si era reso protagonista di numerosi furti avvenuti all'interno del Parco di Villa Ada, I Carabinieri sono riusciti a coglierlo in flagrante fingendosi impegnati in un incontro di calcio

All’interno del celebre parco dei Parioli era diventato un vero e proprio spauracchio. Soprannominato “dentino” a causa del vistoso dente d’oro sulla parte anteriore del palato, un abile borseggiatore romeno è riuscito per settimane a rubare impunemente cellulari, portafogli e altri oggetti di valore, approfittando della distrazione dei frequentatori del parco, in cerca di un po’ di relax.

Gli indizi raccolti dai Carabinieri hanno permesso di ricostruire la tecnica utilizzata per i colpi e, soprattutto, di stilare un identikit dello scaltro ladro, caratterizzato da un particolare tanto evidente quanto ricorrente nelle descrizioni raccolte, rappresentato da un sorriso, reso “prezioso” dalla presenza di un dente d’oro.

Per catturarlo i militari dell’Arma hanno optato per un blitz piuttosto singolare: fingendosi impegnati in un incontro di calcio amatoriale, con tanto di pantaloncini, calzettoni e pallone a seguito sono riusciti ad arrestare con le mani nel sacco l’uomo, subito dopo che lo stesso aveva sottratto una borsa ad una ignara donna comodamente distesa sui verdi prati del parco pubblico.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Incidente via Colombo: auto in un fosso, trovata morta ragazza di 28 anni

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento