ParioliToday

Salario, a fari spenti per le vie del quartiere: in auto nascondevano arnesi da scasso

Ricevuta la segnalazione, immediatamente i poliziotti si sono messi alla ricerca dell'auto sospetta

E' stata la segnalazione di un cittadino ad allertare due volanti della Polizia di Stato in servizio di pattugliamento nella zona del quartiere Salario.

Due persone, a bordo di un auto guidata a fari spenti per non essere notati, si aggiravano infatti per le vie del quartiere, equipaggiati di tutto l'occorrente per forzare porte e finestre. Ricevuta la segnalazione, intorno alle 2 della notte del 13 novembre, i poliziotti si sono messi alla ricerca della vettura sospetta.

Intercettata pochi minuti dopo in via Benaco, gli agenti hanno fermato l'auto e proceduto al controllo degli occupanti i quali, trovati in possesso degli arnesi da scasso, non hanno saputo fornire una valida spiegazione nè, tantomeno, dare una valida motivazione che giustificasse la loro presenza nel quartiere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tenendo conto dei numerosi precedenti di polizia, gli investigatori del Commissariato Vescovio e del Commissariato Salario- Parioli, li hanno accompagnati in ufficio per gli accertamenti di rito. Al termine i due uomini di 51 e 45 anni sono stati denunciati per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

  • Coronavirus, a Tor Vergata muore un 35enne: non aveva patologie pregresse

Torna su
RomaToday è in caricamento