ParioliToday

Piazza Gondar: le lava il vetro e cerca di violentarla

Un romeno è finito per questo motivo in manette. L'uomo, dopo aver ricevuto il compenso per il vetro lavato, ha provato ad aggredire e ad abusare della donna, riuscita poi ad allontanarsi in auto

Tentato stupro nella Capitale, in pieno giorno, in una via tutt'altro che buia e in un quartiere tutt'altro che degradato. Ieri, nel primo pomeriggio, a piazza Gondar nel quartiere Vescovio, una donna si trovava ferma ad un semaforo quando un lavavetri si avvicina per pulirle il vetro. Una scena abituale, di quelle che si vedono e vivono spesso. La donna acconsente, si fa lavare il vetro ed offre il compenso al lavavetri.

E' a questo punto che scatta la paura. L'uomo, un 35enne romeno, approffitta del finestrino aperto e prova ad entrare nell'auto. Non vi riesce per la resistenza della donna che però viene ripetutamente palpeggiata. La donna grida, si divincola e non con qualche difficoltà riesce ad allontanarsi con la sua auto. 

La scena è stata notata da una pattuglia di poliziotti di quartiere della questura di Roma che, dopo aver sentito le grida di aiuto della donna, sono intervenuti bloccando l' aggressore.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Ponte Mammolo, cadavere vicino i cassonetti: trovate macchie di sangue sui pantaloni

  • Disperso nel lago di Castel Gandolfo: ritrovato dopo 16 giorni il corpo di Carlo Bracco

  • Incidente su via di Castel Fusano: scontro auto moto, morto un 40enne

Torna su
RomaToday è in caricamento