ParioliToday

Parioli, donna tenta di lanciarsi nel vuoto: a salvarla un carabiniere

Una quarantenne ucraina ha tentato di gettarsi dal quinto piano di un condominio di via Reggio Emilia. A salvarla la prontezza di un agente dell'Arma

L’intervento tempestivo di una pattuglia dei Carabinieri della Compagnia Roma Parioli ha evitato che una quarantenne ucraina, in evidente stato di ebbrezza, potesse compiere un insano gesto gettandosi dal quinto piano di un condominio ubicato nel Quartiere Salario, in Via Reggio Emilia. La quarantenne, in Italia da diversi anni e occasionalmente impegnata in saltuari lavori domestici, era giunta il giorno prima a Roma chiedendo ospitalità al suo datore di lavoro, con il quale aveva già collaborato in passato.

L’uomo però l’aveva trovata fin dal principio confusa e molto stanca, probabilmente travolta da una serie di vicissitudini e problematiche private evidentemente difficili per essere gestite da sola. Il mattino seguente, complice l’assunzione di bevande alcoliche da parte della sua ospite, la situazione è apparsa sin dalle prime sempre più precaria e fuori controllo, tanto che il padrone di casa ha deciso di chiamare una pattuglia dell’Arma.

La quarantenne aveva però già deciso, senza alcun preavviso, di porre fine alla sua vita e ai suoi problemi provando a gettarsi nel vuoto dalla finestra dell’appartamento. Solo la prontezza di riflessi di uno dei militari nel frattempo giunti sul posto ha evitato che l’insano gesto potesse realizzarsi, riportando la donna al sicuro.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Scuole chiuse a Roma per maltempo: la decisione del Campidoglio

  • Non rientra a casa e i genitori denunciano la sua scomparsa: trovato morto dopo incidente stradale

  • Five Guys, il colosso americano di burger and fries inaugura a Roma

  • Incidente sul Raccordo Anulare: scontro auto-moto, morto centauro

  • Sciopero a Roma: domani a rischio tram, metro e bus. Gli orari

Torna su
RomaToday è in caricamento