ParioliToday

Villa Ada, la grande vergogna tra discariche e insediamenti abusivi: alle bonifiche pensano solo i volontari

L'appello all'assessora Fiorini dalle associazioni ambientaliste: "Venga in sopralluogo per individuare priorità d'intervento"

Volontari a lavoro

Una mappatura con tutti i punti di degrado presenti nell'area verde, una grande operazione di pulizia da rifiuti tossici e resti di un accampamento abusivo, e un appello al Campidoglio perché i romani non vengano lasciati soli a pulire il patrimonio pubblico della città. A Villa Ada, celebre parco della Capitale sulla via Salaria, terzo per estensione dentro il Raccordo, pensano solo, o quasi, i volontari. Oggi il maxi intervento di bonifica nel bosco del laghetto con cinquanta sacchi di immondizia raccolta dai membri dell'osservatorio Sherwood, dell'associazione Sotterranei di Roma e da semplici cittadini che hanno preso parte a Puliamo il Mondo, evento promosso da Legambiente Lazio. 

Oltre ai resti di un accampamento abusivo sgomberato e mai bonificato, fanno sapere gli attivisti, "sono stati rimossi anche rifiuti tossici e nocivi (in particolare sette batterie di auto) che rischiavano di inquinare l'ecosistema del parco o di innescare pericolosi incendi". Ma il lavoro da fare sarebbe ad ampio raggio. Dieci edifici, di valore storico monumentale, sono lasciati al più totale abbandono, in balia dei vandali o usati come tetto di fortuna da senza fissa dimora. Cinque discariche, con sversamenti continui di rifiuti ingombranti su via di Ponte Salario. E ancora sei insediamenti presenti, con tende abusive, nei boschi del polmone verde, ancora da rimuovere.

Una fotografia delle condizioni pessime in cui versa la villa storia, contenuta in una mappa redatta dalle associazioni ambientaliste. Anche perché dal Campidoglio invece, non si batte un colpo. "Nell’ultimo anno non c’è stato alcun intervento" accusano i volontari. D'obbligo dunque l'appello alla nuova assessore al Verde pubblico Laura Fiorini. "Venga a fare un sopralluogo per vedere con i propri occhi i problemi, e individuare le possibili priorità di intervento"

VillaAda5-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

  • Incidente in via Casilina, schianto all'alba con la Smart: muore un ragazzo di 22 anni

Torna su
RomaToday è in caricamento