ParioliToday

Cocaina e gioielli nel suo appartamento: in manette un imprenditore della Roma bene

Il 47enne aveva in casa 200 grammi di droga e preziosi per un totale di 500.000 euro. Il suo arresto è avvenuto nell'ambito di una indagine finalizzata al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti

Aveva in casa 200 grammi di cocaina purissima, costosi orologgi, gioielli per un totale di 500.000 euro. Di questo tesoro un piccolo imprenditore 47enne non ha saputo giustificare la provenienza e  per questo motivo l'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato ieri dai carabinieri nella sua casa del quartiere Trieste.

L'arresto è stato effettuato nell'ambito di una indagine finalizzata al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti.

Durante la perquisizione dell'appartamento i militari hanno trovato anche 15.000 euro in contanti ed un vero e proprio tesoro, composto da orologi di lusso, gioielli e pietre preziose, del quale l'imprenditore non ha saputo fornire una provenienza plausibile, per un valore di circa 500.000 euro.

L'uomo, ben inserito negli ambienti della movida romana, era solito utilizzare auto di grossa cilindrata e partecipare a particolari “festini”, a base di stupefacenti, in compagnia di belle e giovani donne. Il pusher, che dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e ricettazione, è stato trasferito nel carcere di Regina Coeli.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Incidente via Colombo: auto in un fosso, trovata morta ragazza di 28 anni

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento