ParioliToday

Pacco bomba in via Ajaccio: gli artificieri lo fanno brillare

Un pacco sospetto è stato rinvenuto sul ciglio della strada in via Ajaccio, al Nomentano. Sul posto sono intervenuti gli artificieri che hanno fatto brillare l'involucro

Questa mattina alcuni passanti hanno segnalato ai carabinieri un pacco sospetto in via Ajaccio. Sono quindi intervenuti gli artificieri per appurare che il pacco sospetto era realmente una bomba.

Gli artificieri dei Carabinieri, dopo aver messo in sicurezza l'area, lo hanno fatto brillare. All'interno è stata trovata una gelatina che sarà analizzata per accertare l'eventuale natura esplosiva del materiale. Il pacco era formato da due scatole sovrapposte: in una c'era la gelatina, nell'altra un detonatore con innesco. Non sono stati trovati biglietti di rivendicazioni. Indagano i Carabinieri del Nucleo Investigativo di via In Selci.

Al loro arrivo questa mattina, gli artificieri dei carabinieri hanno trovato un involucro della grandezza di una scatola da scarpe, segnalato da alcuni passanti. Sul posto sono arrivati, oltre ai militari, vigili del fuoco e un'ambulanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli investigatori che indagano sul presunto pacco bomba al momento tendono ad escludere la pista terroristica. L'assenza di una rivendicazione e di obiettivi sensibili nelle vicinanze, e il fatto che il pacco fosse piazzato sotto un'automobile, allo stato farebbero pensare, piuttosto, ad un fatto 'personale'. Intanto, si aspettano gli accertamenti degli artificieri per stabilire l'eventuale natura esplosiva del contenuto del pacco, che era comunque dotato di un innesco. (Fonte Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Tragedia a Montespaccato: ragazzo di 30 anni trovato morto impiccato nel garage di casa

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagiati in 24 ore: sono 3538 gli attuali casi positivi nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento