ParioliToday

Travolse auto e uccise ragazzo, riaperto processo d'appello

Nel luglio del 2008 travolse un'auto tra via Nomentana e viale Regina Margherita uccidendo un ragazzo e ferendone altre due. La Cassazione ha riaperto il processo in appello

I giudici della II Corte d'assise d'appello di Roma hanno riaperto il dibattimento per valutare la sorte di I. V., il moldavo che la notte del 18 luglio 2008, per sfuggire a un controllo della polizia, a bordo di un furgone rubato travose un'auto con tre ragazzi a bordo. Un giovane morì, e altri due rimasero gravemente feriti. Su rinvio del processo da parte della Cassazione, i giudici, presieduti da Luigi Luca, hanno convocato per la prossima udienza due agenti di polizia.

Testimonieranno, tra l'altro, sulle modalità di fuga di Vasile. I fatti risalgono alla notte del 18 luglio 2008, all'altezza dell'incrocio tra via Nomentana e viale Regina Margherita. Vasile, 25 anni, a bordo di un furgone rubato, dopo aver attraversato due incroci con il semaforo rosso senza mai rallentare, travolse una Citroen C3. L'auto fu sbalzata e si schiantò contro un palo della luce. A bordo c'erano Rocco Trivigno, 20 anni, che morì. La sorella di 22 anni, e un'altra ragazza di 25 anni, rimasero feriti.

Condannato in primo grado dalla I Corte d'assise di Roma, il 6 febbraio 2009, a 16 anni di reclusione per omicidio volontario, lesioni e ricettazione, per Vasile, il 18 marzo 2010, la Corte d'assise d'appello riqualificò il reato in omicidio colposo aggravato dalla previsione dell'evento. La condanna fu ridotta a 8 anni e mezzo di carcere. Fu la Cassazione lo scorso primo febbraio a ritenere necessario un nuovo processo, davanti alla II Corte d'assise d'appello, ritenendo carenti le motivazioni della precedente sentenza di secondo grado.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nella Capitale 59 nuovi casi: picco a Roma sud est. Isolata casa di riposo

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

Torna su
RomaToday è in caricamento