ParioliToday

Alberi pericolanti: villa Paganini chiusa per messa in sicurezza

Da lunedì cancelli chiusi per il necessario abbatimento di 8-9 alberi. I residenti si lamentano, ma non della chiusura, mentre l'assessore del II Municipio Fabiano spiega quando potrà riaprire

L'area riservata ai cani è l'unica parte ancora accessibile di Villa Paganini, che si affaccia su via Nomentana. Tutti gli altri cancelli sono chiusi da giorni e lo saranno almeno per altre due settimane per "Verifica Stabilità Alberi". Così si legge sull'unico avviso affisso su uno solo degli ingressi, tra l'altro posto non lungo la Nomentana, bensì dalla parte opposta, su Largo di Villa Paganini. Il comunicato ufficiale è stato commentato a vario titolo, con una penna: "Scrivete quando riaprite?"; la risposta è segnata allo stesso modo: "Non possono, sono pippe a partire dalla sindaca".

Fatto sta che i bambini, i genitori ed i nonni così come gli indigenti e i clochard che erano soliti usufruire delle panchine, delle fontane e dell'ombra della villa, da lunedì scorso hanno trovato lucchetti e catene.

Le testimonianze

La quiete ed il silenzio intorno all'area cani non sembrano reali a Marina,residente della zona, che ogni mattina è lì con i suoi amici a quattro zampe: "Qui ogni giorno c'era un gran via vai, ma non mi sorprende che dopo il maltempo abbiano chiuso, perchè già l'anno scorso ci furono dei crolli. È un po' triste così, ma se devo dirla tutta per me c'è anche un lato positivo: a volte vengo infastidita da alcuni ragazzacci, mi hanno anche lanciato contro dgli oggeti. Altre, invece, vedo qualche senzatetto denudarsi, urinare o lavarsi nella fontana senza alcun pudore. Inoltre secondo me c'è anche qualche giro losco, credo droga, che viene scambiata nella zona più nascosta della villa".

Qualche irriducibile sentimentale, non potendo entare, ha pensato bene di bivaccare appena fuori i cancelli chiusi, lasciando in omaggio birra e buste di plastica.

Passeggiando lungo il perimetro di Villa Paganini, incontriamo un altra signora: "Sono ancora chiusi i cancelli? Ormai il verde di questa città è quasi tutto fuori uso, da qui a Villa Ada. E poi qui, oltre alle famiglie, ci gira anche gente pericolosa".

L'assessore Fabiano su cause e i tempi della chiusura

Abbiamo contattato Rino Fabiano, assessore all'Ambiente del II Municipio, che ci ha spiegato: "Al momento in cui parlo la analisi dei tecnici agronomi sono state effettuate, ma la relazione non è ancora stata consegnata all'Ufficio Giardini. Da quello che abbiamo appreso, comunque, sono stati indicati 8-9 alberi da abbattere. Quindi di sicuro la villa sarà chiusa per questa settimana, con riserva anche per la prossima".

Fabiano non ha dubbi su come procedere: "Dato che si tratta di un sito già sottoposto ad interventi rivelatisi però non risolutivi, preferiamo mettere l'intera villa in sicurezza prima di riaprirla, anziché magari riaprirla con zone delimitate o percorsi tracciati, anche perchè questi difficilmente sarebbero rispettati. Intanto i lavori di messa in sicurezza sono già iniziati nella parte della villa vicina ai locali del VII Circolo Montessori (sede centrale Santa Maria Goretti). Il consiglio di circolo aveva deliberato l'utilizzo dei suddetti locali per un centro estivo fino al 27 luglio, ma poi è stato necessario chiudere. In inverno il plesso è frequentato da circa 150 bambini, per questo i primi interventi si sono concentrati lì".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento