ParioliToday

Villa Ada, via l'amianto dalla centralina nel cortile del Casale della Finanziera

La centralina di monitoraggio dell'aria abbandonata da tempo nel cortile del Casale della Finanziera, è stata bonificata. Una ditta specializzata ha prelevato il tetto di amianto, spezzato e deteriorato in diversi punti

Una vecchia centralina di monitoraggio dell’aria abbandonata da anni nel cortile del Casale della Finanziera, nel cuore del parco di Villa Ada è stata bonificata. Una ditta specializzata ha provveduto allo smaltimento del tetto in amianto, che presentava diverse parti spezzate e deteriorate. A darne notizia, è Legambiente Lazio. L'associazione ambientalista aveva più volte sollecitato l'intervento, dato che il tetto si trovava in una zona molto frequentata del parco e non lontano dai giochi dei bambini, anche se all'interno del cortile del casale.

"Oggi Villa Ada si libera dunque di uno 'sfregio' storico, ancor più incredibile - si legge nella nota di Legambiente - se si pensa che la carcassa della centralina è stata abbandonata proditoriamente da Enti pubblici, come il ministero dell’Ambiente e il Cnr, che in questi anni se ne sono completamente disinteressati. Resta però un rammarico, perché durante le operazioni di questa mattina non si è proceduto alla contestuale bonifica anche di altre lastre in amianto rinvenute nella stessa area della centralina (una tettoia del Casale della Finanziera e la copertura di una casupola in mattoncini). Pur trattandosi di lastre abbastanza integre, si poteva sfruttare l’occasione per una bonifica completa, evitando così di dover riprogrammare un eventuale intervento con prevedibile aggravio dei costi".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento