ParioliToday

Frana Olimpica, flash mob di protesta: "Strada chiusa, incapacità amministrativa"

A organizzare il flash mob gli esponenti FdI del XV Municipio. Nel gruppo anche il consigliere capitolino, Fabrizio Ghera: "Assurdo che non siano iniziati i lavori dopo più di 40 giorni"

"Strada chiusa, incapacità amministrativa". Recita così lo striscione esposto sull'Olimpica dagli esponenti di FdI del XV Municipio. Il riferimento va al tratto di Tangenziale Est, fra la galleria Fleming e Giovanni XXIII, dove la carreggiata è ristretta per la frana causata dall'alluvione del 31 gennaio. Gli interventi di ripristino della strada non sono ancora partiti e l'opposizione accusa Marino e la sua giunta di "immobilismo".

Al flash mob organizzato questa mattina dai rappresentanti di Fdi del XV, Giuseppe Calendino e Giorgio Mori, ha partipato anche il capogruppo FdI in Campidoglio, Fabrizio Ghera, che ha effettuato un sopralluogo con alcuni residenti. "E'assurdo che dopo oltre 40 giorni non siano iniziati i lavori di messa in sicurezza per liberare la rampa della tangenziale est di Corso Francia in direzione Foro Italico - dichiara il consigliere - da piu' di un mese Roma nord soffre l'incapacità di questa amministrazione e i romani imbottigliati nel traffico pagano ingiustamente il prezzo dell'inadeguatezza del sindaco di Roma di fronte alle vere emergenza della città". 

E ancora: "Marino acceleri gli iter per l'avvio degli interventi, e non solo per via Cassia Antica ma anche per il tratto della via Olimpica. Riapra il tratto della tangenziale est e liberi il prima possibile un intero quadrante che e' ancora paralizzato. Nel frattempo, attendiamo che l'amministrazione capitolina comunichi in modo chiaro e dettagliato il piano degli interventi". A onor del vero una comunicazione dal Campidoglio già c'è stata. 

In conferenza stampa lo scorso 6 marzo l'assessore ai Lavori Pubblici, Paolo Masini, ha fatto il punto sui danni da maltempo e sui piani di intervento previsti, con costi e tempistiche di realizzazione. Si è parlato della Cassia Antica, dove il cantiere è partito oggi, e dell'Olimpica. Qui è prevista la realizzazione di paratie di pali e di una struttura in calcestruzzo di sostegno per un fronte di 60 metri. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Attualmente sono in corso le lavorazioni propedeutiche quali monitoraggio, disboscamento del versante, rimozione del materiale in bilico e delle pannellature. A rallentare la partenza dei lavori, come spiegato dal Simu alla stampa, sono i monitoraggi da effettuarsi nei 32 appartamenti che insistono sulla frana per fotografarne il quadro statico. A quanto comunicato i lavori cominceranno a fine marzo. Tempo stimato due mesi e mezzo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento