ParioliToday

Turista americana violentata a Villa Borghese: preso lo stupratore

Una turista americana di 27 anni è stata violentata da un uomo di 29 in una cabina elettrica. La donna è poi riuscita a fuggire. L'uomo è stato trovato nel luogo della violenza

Una turista americana di 27 anni è stata vittima di uno stupro perpetrato da un uomo di 29 anni che dopo averla conosciuta, presentandosi con il nome falso di Gulien e passato un po' di tempo con lei l'ha costretta a subire la violenza. L'episodio è avvenuto la sera del 15 febbraio scorso.
La donna si trovava in piazza della Repubblica quando è stata avvicinata dall'aggressore, un cittadino romeno che le parlava in lingua inglese. Lui si è mostrato molto gentile e premuroso offrendole anche la sua giacca per ripararsi dal freddo. Ottenuta la fiducia della donna, i due hanno preso un autobus e sono scesi a villa Borghese dove hanno camminato per un po'. Arrivati nei pressi di una cabina elettrica con una porta in ferro, l'uomo ha aperto la porta e ha spinto la turista americana all'interno. La giovane ha più volte tentato di respingerlo cercando di aprire la porta dall’interno per scappare, ma lui l’ha fermata, afferrandola per il collo e tappandole la bocca con la mano per impedirle di urlare. Trattenuta con minacce e spogliata, è stata costretta a subire violenza sessuale dallo straniero. Solo dopo alcuni minuti, usciti dalla cabina elettrica, la giovane approfitta di un momento di distrazione per chiedere aiuto ad un passante nei pressi della fermata della metro “A” di piazzale Flaminio. Insieme, hanno contattato una pattuglia della Polizia di Stato, in servizio di controllo del territorio nella zona.
Accompagnata presso gli uffici del Commissariato Viminale, diretto dal dr. Carmine Belfiore, ed assistita da un interprete, la donna ha denunciato quanto le era accaduto.
“Giulien”, è stato rintracciato dagli agenti del Commissariato Viminale, nel pomeriggio di ieri, all’interno di Villa Borghese, nella cabina elettrica teatro della violenza. Identificato per I.P.J., 29enne romeno in Italia senza fissa dimora, è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto di violenza sessuale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento