ParioliToday

Salaria -Tiburtina, continua la guerra alle lucciole: 69 sanzioni

Stretta sulla prostituzione in strada nei quartieri Salario e Tiburtino. Centinaia gli automobilisti fermati: per 35 di loro è scattata la multa, 69 il totale delle sanzioni comminate

Fidene, Tiburtina e Salaria. Continua il giro di vita sulla prostituzione nelle arterie della Capitale maggiormente interessate dalla compravendita del sesso in strada. Nel corso dell’operazione sono state 69 le sanzioni elevate per la violazione dell’ordinanza antiprostituzione di cui 34 a prostitute e 35 ai clienti. Numerosi i posti di blocco e di controllo effettuati lungo le vie principali di comunicazione tra i quartieri interessati che hanno consentito di identificare centinaia di automobilisti, 32 dei quali sono risultati pregiudicati. I controlli proseguiranno senza sosta anche nei prossimi giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento