ParioliToday

Lucà: “Via Nizza diventi Via Almirante". Commercianti: "Non hanno niente da fare"

Il presidente dei commercianti di Via Nizza propone: "Cambiamo nome a Via Nizza". Gli esercenti: "Proposta risibile" e qualcuno si chiede: "Non è strano che l’unica strada chiusa al traffico abbia una così alta densità di onorevoli?"

"Per dare ossigeno a via Nizza, ad oggi l'unica strada pubblica di Roma interdetta al traffico privato, siamo disposti a ribattezzarla via Giorgio Almirante. Un gesto forte, dall'alto impatto simbolico, che siamo costretti a fare perché la mala politica, che da 15 anni gestisce Roma, ha fatto fallire decine e decine di attività commerciali in questa strada che è di fatto sparita".
Così Giuseppe Lucà presidente dei commercianti di via Nizza in un comunicato diffuso ieri a poche ore dal contestato voto che di fatto ha spento le speranze di molti simpatizzanti di destra di vedere intitolata una strada del II Municipio (si parlava di Viale Liegi o di una strada all’interno di Villa Borghese) a Giorgio Almirante.

Una provocazione che secondo Lucà potrebbe portare benefici a Via Nizza dove a causa di un contestato provvedimento datato 1999 che vieta il traffico alle auto, molti esercizi sono stati costretti a chiudere. Una decisione che a Via Nizza giudicano inspiegabile e in odore di casta. “Una cosa è certa - continua  Lucà - una volta cambiato il nome a via Nizza avremo tantissime persone che ci verranno a trovare o perché, da bravi radical chic, in disaccordo o perché, come agli ex missini, in accordo."

La sfida lanciata da Lucà sembra comunque non interessare gli esercenti della zona e non certo per motivi ideologici. La volontà di chi abita in Via Nizza è quella di andare aI di là di certe trite contrapposizioni politiche e risolvere i problemi con pragmatismo.
E le reazioni alla proposta di Lucà sono tra l’incredulo e l’irritato. “Ma non hanno niente di meglio da fare che discutere del nome? – mi dice il gestore di un lavasecco – A questo punto facciamola diventare un museo”.

E un altro commerciante, “A quando via Benito Mussolini? A parte le battute il problema non è Almirante, ma gli esercizi che chiudono”. E ancora: “Non mi importa né di Almirante né di Berlinguer, ma di poter fare il mio lavoro in santa pace. E secondo lei oggi è possibile?”.
“Ovviamente si tratta di una frase messa lì per ottenere visibilità – afferma il proprietario di un negozio di anticaglie – La battaglie da fare sono altre, abbiamo già tentato tutto ma non è servito. Da quando hanno chiuso la strada al traffico qui il commercio è in ginocchio. Abbiamo presentato diffide, raccolto tremila firme, ma non ci hanno dato ascolto”.

Già. Perché? “Questa situazione fa comodo ai tanti politici e dirigenti che abitano in Via Savoia e non vogliono far passare gli autobus di lì. Così hanno raddoppiato i mezzi pubblici in Via Nizza, e sono stati costretti a chiuderla al traffico per non congestionare troppo il trasporto pubblico. Del resto non è strano che l’unica strada di Roma chiusa al traffico abbia una così alta densità di onorevoli?” Strano è strano. Ma contro la casta forse non basterà il fantasma di Almirante. E tantomeno quello di Berlinguer.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento